Il fattore di protezione SPF

 

Il fattore di protezione solare (SPF) è un indice riferito a una scala relativa di classificazione dei prodotti solari in base alla loro capacità di protezione contro i raggi UV.  A un indice più alto corrisponde una protezione più alta. Se applicato correttamente, l’SPF permette di evitare gli effetti dannosi dei raggi UV (invecchiamento della pelle, scottature solari...).

 

Ad esempio, per tonalità di pelle più chiare e più vulnerabili occorre un indice di protezione più elevato (50 o 50+) per evitare di riapplicare la protezione ogni 10 minuti.

 

NB:  Le formule di protezione solare proteggono la pelle dai raggi UVB e, in misura minore, dai raggi UVA, ma non bloccano tutti i raggi ultravioletti che possono essere dannosi per la pelle. La protezione solare dovrebbe essere utilizzata per un'esposizione regolare al sole e assolutamente non per una maggiore esposizione. 

 

Per scegliere l'indice di protezione solare corretto, è necessario considerare due aspetti, la sensibilità della pelle al sole e le condizioni del sole.

 

Pelle chiara

 

Anche con una breve esposizione al sole, la pelle chiara spesso si scotta facilmente, con un’abbronzatura scarsa o persino nulla.

 

Prescrizione di bellezza:

 

Applicare un prodotto solare con SPF 50 o 50+ ogni due ore o anche ogni ora in condizioni di luce solare intensa, come in montagna o ai tropici, o durante attività all'aperto prolungate.

 

Pelle di tonalità media

 

La pelle di tonalità media si abbronza dopo alcuni giorni di esposizione al sole ma può essere soggetta a scottature.

 

Prescrizione di bellezza:

 

Applicare un prodotto solare con SPF da 15 a 25 ogni due ore in presenza di luce solare media.  In caso di luce solare intensa, utilizzare un SPF 50 o 50+ (montagna o tropici) o durante attività prolungate all'aperto.

 

 

Pelle di tonalità scura

 

La pelle di tonalità scura si abbronza facilmente e rapidamente e raramente è soggetta a scottature.

 

Prescrizione di bellezza:

 

Una protezione SPF 10 sarà sufficiente in presenza luce solare media se riapplicata regolarmente.  In condizioni di luce solare più intensa, la protezione solare dovrebbe essere aumentata fino a un livello di SPF 30 o 50.