Lancaster utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito e per fornirti servizi e contenuti in linea con i tuoi interessi. Continuando la navigazione sul nostro sito, accetti l’utilizzo di questi cookie. Per saperne di più o negare il consenso al loro utilizzo clicca qui.

It
Leggi l'articolo
#French Riviera Crew

Xavier Girard

- Gli artisti più influenti vengono a stabilirsi in Costa Azzurra. Da cosa sono attratti?

 

Matisse diceva “pour souffler,” che significa “per respirare”. Relazioni familiari pesanti, spesso coniugali, venivano messe da parte per soggiorni temporanei o prolungati. Venivano per reinventare un nuovo stile di vita estivo sotto il sole. Nel periodo fra le due guerre la Costa Azzurra era deserta e il denaro aveva poca importanza. Le giornate si trascorrevano in spiaggia e anche le serate. La vita fra gli artisti era spensierata. Davano l'impressione di essere le persone più felici del mondo, sopravvissute, esultanti per essere vive e circondate da altre persone anticonformiste. Un paradiso con tante feste, lavoro e creatività incessanti, la vita in Riviera sembrava uscita da un libro di fiabe!

 

- Quali luoghi sulla Costa Azzurra trova affascinanti?

 

Lo Chateau de Madrid sulle scogliere tra Eze e Monaco, l'Abbazia di Roseland a Nizza e il Castello del Barone Bich a Grasse, luoghi che ispirano un universo immaginario, quella Riviera da sogno di un’epoca precedente.

- Che cosa ha imparato sulla Riviera mentre lavorava al libro?

 

L’influenza della mia infanzia sulla mia sensibilità. Vengo da una famiglia di artisti e ho ricordi precoci di mio padre, che era un architetto d'interni, che mi ha portato in molti siti importanti della Riviera come la Fondazione Maeght o la casa dell’Aga Khan. Il mio libro parla di Cocteau, Picabia, Murphys, Noailles e Fitzgerald, dei balletti russi... Il mito della Costa Azzurra, il modo di vivere, quell'impressione di felicità in riva al mare, la luce, i colori, la bellezza e un certo tipo di beatitudine. Questo libro è sia commemorativo che di apprezzamento: un periodo brillante ricco di creatività, i dipinti, il cinema, la danza, la letteratura, la moda. In Francia la convergenza di così tanti talenti notevoli è rara al di fuori di Parigi.

 

- Ha nuovi progetti relativi alla Riviera?

 

Sto scrivendo un romanzo storico sulla Riviera visto dall'entroterra. Ho passato così tanto tempo a dire che non mi piaceva l’entroterra; perché quando si è sulla costa si sta davanti...

 

Fotos : © Assouline

Potrebbe piacerti
Maiana Bertola

Conquistate e impregnate dalla Costa Azzurra, le personalità scelte per questo equipaggio speciale sono vere fonti d’ispirazione! Questo mese, L Mag invita Maiana Bertola, creatrice del giovanissimo marchio Ensemble, candele profumate made in Grasse, nel paese dei fiori…

Mauro Colagreco

Due stelle della Guida Michelin, 3o classificato in “The World’s 50 Best” e primo ristorante francese di questa prestigiosa lista, Mauro Colagreco ha recentemente pubblicato “Mirazur” presso Ducasse Edition. Questo chef argentino di origine italiana cura il proprio orto e la propria cucina rigorosamente leggera e baciata dal sole a Mentone, fra cielo e mare, nel suo ristorante che si affaccia sul Mediterraneo, il rinomato Mirazur.

Tara Matthews

La stilista indo-britannica Tara Matthews ha creato il suo marchio nel 2003 come omaggio alla Corsica, il luogo in cui torna sempre dopo aver girovagato nei 5 continenti. I suoi costumi da bagno li vediamo sulle copertine di riviste come Vogue e Hollywood, indossati da Kim Kardashian a Beyoncé, Gwyneth Paltrow, Halle Berry, Charlize Theron e Gisele Bundchen. Oggi è una referenza sulle spiagge più belle del mondo...

Les Niçois

Tutte le figure ispiratrici selezionate per questa "squadra" unica sono innamorate della Costa Azzurra. Questo mese L Mag invita il dinamico duo di Nice Olivier Chini e Luc Sanane, fondatori dei ristoranti parigini Les Niçois e The Yacht Club. Portano anche quel tocco di Riviera al tavolo da pranzo con una linea di prelibatezze gastronomiche complete di loghi che amiamo.

Jean Mus

Tutte le figure ispiratrici selezionate per questa "squadra" unica sono innamorate della Costa Azzurra. Questo mese, L Mag invita il paesaggista Jean Mus, che ha creato i più bei giardini in stile mediterraneo in tutto il mondo. Scopri il suo straordinario lavoro in due magnifici libri,Jardins Secrets de Méditerranée (Giardini segreti del Mediterraneo), pubblicato da Flammarion e Jardins Méditerranéens Contemporains (Giardini mediterranei contemporanei), pubblicato da Ulmer.

Le Chocolat des Français

Conquistate e impregnate dalla French Riviera, le personalità scelte per questo equipaggio speciale sono vere fonti d’ispirazione! Questo mese, L Mag invita Paul-Henri Masson, cofondatore del marchio Le Chocolat des Français, dei cioccolatini al 100% naturali prodotti in Francia. In omaggio alla Costa Azzurra, da Saint-Tropez a Nizza, hanno creato un trio di tavolette che evoca la dolce vita sotto le palme.

Come Solar Woman: Fanny Auger

Ogni mese L Mag presenta una donna che brilla a modo proprio, con il gioco del "se fossi". Fanny Auger è l'autrice di "Trêve de bavardages, retrouvons le goût de la conversation" (Editions Kero) e dirige la The School of Life di Parigi, dov'è l'animatrice di una serie di conferenze per "imparare ciò che non si impara a scuola".

Pagina posteriore Mag
Scopri il GlowScope
Rimani sintonizzato
Iscriviti allanewsletter di
Lancaster
Logo Lancaster Search Icon L Lancaster Logo L-Diag