Lancaster utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito e per fornirti servizi e contenuti in linea con i tuoi interessi. Continuando la navigazione sul nostro sito, accetti l’utilizzo di questi cookie. Per saperne di più o negare il consenso al loro utilizzo clicca qui.

It
Leggi l'articolo
#Play With Light

Clément Dezelus

Come ha immaginato questo progetto Lancaster?

Il mio lavoro è influenzato dallo stile californiano, dalle palme e dai variopinti paesaggi minimalisti.  Lavoro spesso con il colore rosa e volevo collegarlo all'arancione iconico di Lancaster, una sottile risonanza, solare e sensuale.  C'è un'immagine di marca di Lancaster che è stata particolarmente ispirante, una donna nuda su una spiaggia semplicemente "avvolta" dall'ombra di una palma.  Ho giocato con colori vivaci, contrasti di ombre e luci le palme, evocando Palm Springs e la terra d’origine di Lancaster, la Costa Azzurra.

Qual è stato il processo creativo per il flacone?

 

Stavo pensando a una gradazione di colore dal rosa all’arancione con un pozzo di luce al vertice, per dare quell'impressione di trasparenza.  Il sole che sorge è come una promessa.  È stato davvero interessante perché di solito lavoro con il tramonto, le ombre, i contrasti, un'atmosfera enigmatica mentre l'universo di Lancaster è tutto incentrato sull'alba, immerso in colori vivaci, morbido e lucido come una pelle sana e protetta.  Ho cercato di trovare l'equilibrio armonioso, lo yin e lo yang.

 

Come cattura la luce nel suo lavoro?

 

La luce definisce le mie composizioni fotografiche e le mie illustrazioni.  Il mio rapporto con il colore è tutto basato sulla luce. Gioco con la luce componendo sfumature e contrasti.  Amo particolarmente la luce bluastra al tramonto, è misteriosa e sofisticata.

 

Potete trovare la firma di Clément Dezelus sulla nostra nuova fragranza estiva  e ammirare il suo lavoro nel suo portfolio

Potrebbe piacerti
Philippe Azara

Fotografo corso con base ad Ajaccio e 'frequent flyer' tra Londra e Los Angeles dove prepara la sua prima mostra per l'autunno, Philippe Azara sovrappone i tramonti dell'Isola della Bellezza alle linee grafiche delle città in cui viaggia per tutto l'anno. Ci parla delle sue ispirazioni di luce e colori, che solo lui può vedere...

Brice Compagnon

Molte grandi aziende di moda e di bellezza affidano la direzione dei loro numerosi casting a Brice Compagnon, particolarmente noto per il suo “street casting” errante, sempre alla ricerca del "look" particolare. Ci parla di ciò che è fotogenico, di quell'aura speciale e, naturalmente, della luce.

Allegro Chiaroscuro

Julie Ansiau è una fotografa essenzialmente nota per gli interni pubblicati sulla stampa di moda e lifestyle. Abbellisce qualsiasi luogo con il suo stile riconoscibile. Julie è autrice fotografica anche di ritratti e campagne pubblicitarie, sempre con quella firma unica che può essere riassunta in tre parole: delicata, gioiosa, poetica. Qual è il suo segreto? La messa in scena, naturalmente, e ancor più il suo modo speciale di giocare con la luce. Intervista.

Margot Breby: Il mondo in pastello

Social media manager in un'agenzia digitale*, Margot Breby incanta il pubblico con il suo account Instagram** segnato da spensieratezza, tenerezza, spontaneità e una certa ingenuità rinfrescante. Ci parla del suo modo di immortalare, tra cielo e mare, un momento o un dettaglio della vita che la toccano.

Kirakira+, glitter or not glitter ?

Nel 2015 un piccolo UFO scintillante sbarcava su Instagram: Kirakira+. Un nome in codice kawai per un'applicazione davvero stellare. Dopo l'ultima fashion week, la fashionsfera si è impadronita del fenomento e ora il passaparola regna sovrano, con più di 70.000 post con l'hashtag corrispondente scritti finora su Instagram.

Pagina posteriore Mag
Scopri il GlowScope
Rimani sintonizzato
Iscriviti allanewsletter di
Lancaster
Logo Lancaster Search Icon L Lancaster Logo L-Diag